Impianti di nebulizzazione

nebulizzatori

La nebulizzazione (talvolta detta impropriamente "atomizzazione") è la riduzione di un liquido in parti minutissime (gocce), che si ottiene ad esempio facendo scontrare il liquido con un getto d'aria ad elevata velocità oppure costringendo il liquido a passare attraverso un orifizio avente una sezione di passaggio molto stretta. Tanto più stretta sarà la sezione di passaggio dell'orifizio, tanto maggiore sarà la pressione a cui il liquido è sottoposto. Come funzionano i sistemi di umidificazione / micronebulizzazione? Attraverso appositi ugelli nebulizzatori l'acqua si trasforma in finissime goccioline pressurizzate (8-15 micron) fino a 120 bar creando un effetto di micronebulizzazione che permette l'abbattimento di odori, la riduzione della temperatura e l'abbattimento delle polveri.
I vantaggi sono:
- Abbattimento polveri, odori e temperature
- Maggior comfort di ambienti esterni ed interni
- Perfetto controllo dell'umidificazione
- Facilità d'installazione
- Costo contenuto
- Materiali di alta qualità
- Versatilità e praticità di montaggio e d'impiego
- Ampi campi di applicazione
- Vasta gamma di prodotti
La nebulizzazione si applica in qualsiasi situazione dove si voglia abbassare la temperatura, sia in esterno che interni. Negli ambienti di lavoro dove si può abbattere drasticamente la presenza di polveri. Negli allevamenti animali abbattendo non solo le polveri ma gli allergeni, con l’inserimento di liquidi battericidi, o/e la temperatura anche creata dalla presenza degli animali stessi, che ritroveranno desiderio di alimentarsi correttamente, non soffriranno le temperature elevate e il tutto rimanendo asciutti.